44022

Comprare casa a Roma: tutti i consigli utili

Comprare casa a Roma

Se siete innamorati della città eterna e sognate di comprare casa a Roma non fatevi scoraggiare dai prezzi degli immobili. Ecco una lista di alcuni semplici consigli da tenere a mente se cercate l’appartamento perfetto nella Capitale.

Se la vostra intenzione è quella di comprare casa a Roma, dovete tener presente che quello capitolino è uno dei mercati immobiliari più complessi d’Italia. La città eterna è senza dubbio una delle capitali europee più grandi per dimensioni e numero di abitanti: il costo medio della vita è piuttosto alto, per questo motivo anche i prezzi degli immobili in vendita sono maggiori rispetto alla media nazionale. Non perdetevi d’animo, abbiamo stilato una lista di alcuni fondamentali consigli da tenere sempre a mente se il vostro sogno è quello di comprare casa a Roma.

Comprare casa a Roma, consigli utili

Come abbiamo detto nel paragrafo precedente, comprare casa a Roma è tutt’altro che semplice, e restare immuni al fascino della città eterna rasenta l’impossibile. Senza dubbio il primo passo da fare se avete in mente di acquistare un immobile nella capitale è scegliere la zona. Roma è una città molto grande, spesso gli spostamenti sono difficili e rischiano di sottrarvi una ingente quantità di tempo nel corso della giornata: cercate sempre il quartiere che sia più vicino al luogo in cui lavorate, dove abitano i vostri amici o parenti, che sia ben servito dai mezzi pubblici. Una volta selezionata la zona in cui vorreste comprare casa a Roma potete iniziare la ricerca dell’immobile attraverso un’agenzia, giornali di annunci o anche online. Nel caso della capitale, data la complessità del mercato, tuttavia, sarebbe consigliabile rivolgersi ad un’agenzia o un agente immobiliare. Tra i consigli fondamentali da tenere a mente prima di comprare casa a Roma non può mancare quello di controllare il prezzo di case simili a quella che vorreste acquistare in zone adiacenti al quartiere che avete selezionato.

Dove comprare casa a Roma

Dove comprare casa a Roma

Sicuramente ci sono delle zone in cui comprare casa a Roma è più conveniente e altre che, invece, richiedono senza dubbio un budget più ricco. Tra i quartieri più costosi della capitale troviamo, naturalmente, il centro storico della città, i cui prezzi superano gli 8mila euro al metro quadro, seguito dalle zone Piramide, Aventino, San Saba, Parioli, Villa Borghese, Prati, San Pietro e Trastevere. Tra i quartieri più cari possiamo indubbiamente annoverare anche Fleming, Ponte Milvio, Gianicolense, San Giovanni, Re di Roma, Balduina, Trieste, Somalia e Salaria. Roma è comunque una città molto estesa, al punto che alcune sue periferie possono distare anche 30 km dal centro geografico della città, come nel caso di Ostia. Determinate zone sono tuttavia ben collegate con la stazione Termini ed il centro storico, motivo per cui è possibile risparmiare facendo ottimi affari acquistando un immobile in periferia.

Comprare casa a Roma a basso prezzo

Se avete intenzione di comprare casa a Roma a basso prezzo vi consigliamo di dare un’occhiata alla zona di Malagrotta: qui si parte da un costo di 2100 euro al metro quadro. Altre periferie interessanti sono Infernetto e Castel Porziano, un’area verde nei pressi di Ostia, da 2500 euro al mq. In alternativa troviamo Tor Bella Monaca, da 1900 euro al mq, Prima Porta da 2200 euro al mq, o ancora Casalotti e Selva Candida, da 2300 euro al metro quadro.

Dove conviene comprare casa a Roma

Come abbiamo ampiamente detto, Roma è una città molto grande e prima di scegliere una zona in cui cercare un immobile sarebbe meglio tenere bene a mente alcuni parametri. Innanzitutto, la capitale è una delle città più trafficate d’Italia: la vicinanza ai mezzi pubblici, in particolare a tram e metropolitane è un fattore molto importante da tenere in considerazione. In questo modo è possibile spostarsi per Roma senza necessariamente rischiare di restare imbottigliati nel traffico. La città ospita inoltre diverse università, motivo per cui, se il vostro obiettivo è quello di fare un ottimo investimento, potreste cercare degli appartamenti nelle zone limitrofe, immobili che potreste eventualmente affittare a studenti in un secondo momento. La capitale è una città turistica, motivo per cui i prezzi nel centro storico lievitano parecchio: valutate sempre l’ipotesi di un buon affare in una periferia, che possa però offrire una serie di servizi utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche...